Mentre tratta con i francesi di Renault per una fusione alla pari, Fca cede pezzi di storia del gruppo in Italia. Venerdì scorso il gruppo ha venduto a Lifenet Healthcare il Centro medico diagnostico (CeMeDi), da più di 70 anni punto di riferimento per l’assistenza sanitaria a Torino soprattutto per i dipendenti ed ex dipendenti del gruppo automobilistico. Il CeMeDi è un centro privato ambulatoriale specialistico e diagnostico con 200 professionisti, che offre servizi che vanno dalla radiodiagnostica agli esami di laboratorio, dalla fisioterapia all’odontoiatria.

Il gruppo Lifenet Healthcare comprende ad oggi l’ospedale ‘Piccole Figlie‘ a Parma, il Centro Medico Visconti di Modrone a Milano e due cliniche oculistiche Eyecare Clinic a Milano e a Brescia. “La grande propensione del gruppo all’innovazione e all’investimento in nuove tecnologie rafforzerà ulteriormente una struttura sanitaria che ha una lunga tradizione di qualità ed efficienza”, ha commentato l’ad Gianni Nardelotto. “Siamo orgogliosi di poterci dedicare a proseguire una grande storia come quella del CeMeDi, fatta di serietà e competenza. La nostra intenzione è quella di proseguire sul solco dell’ottimo lavoro fatto fino ad ora, continuando inoltre, anche attraverso i fondi sanitari, la relazione stretta e prioritaria con Fca e Cnh Industrial e con tutti i loro dipendenti in servizio o in pensione”.