La nascita del “baby Sussex”, il primogenito del principe Harry e di Meghan Markle, sta facendo riavvicinare le due giovani coppie reali che nei mesi scorsi erano state descritte come in rotta fra loro, complici anche gli attrici tra le due cognate. William e Kate hanno detto infatti di essere impazienti di incontrare il loro nuovo nipote, il primo per il principe erede al trono: “Siamo entusiasti e molto emozionati“, hanno rivelato i duchi di Cambridge durante il primo evento pubblico dopo la nascita del piccolo, un pranzo per lanciare la regata della King’s Cup.

“Ovviamente sono elettrizzato, assolutamente elettrizzato – ha aggiunto William – e siamo impazienti di vederlo, nei prossimi giorni appena le cose si saranno un po’ calmate”. Il primogenito di Carlo e Diana ha poi lanciato una frecciatina a Harry e Meghan: “Sono molto contento e felice di dargli il benvenuto nel club della “privazione del sonno genitoriale'”. E, alla domanda se avesse condiviso qualche perla di saggezza con il fratello minore, William ha risposto sorridendo: “Gli ho dato un sacco di consigli, moltissimi consigli. Gli auguro tutto il meglio e spero che nei prossimi giorni possano godere di ciò che significa avere un neonato nella loro famiglia e le gioie che ne derivano”. Kate, che ha dimostrato più volte di avere un debole per i bebè, ha aggiunto: “È un momento così speciale“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Eros Ramazzotti operato d’urgenza alle corde vocali: salta il tour

prev
Articolo Successivo

Giovanni Ciacci si racconta, dal successo di Detto Fatto a quello del libro La Contessa: “Siamo tutti un po’ Pamela Prati: io, quasi raggirato da un carcerato in rete”

next