“Confermo quello che è scritto nel Def: valuteremo misure alternative” all’aumento dell’Iva ma “è inutile pensare che le misure alternative si possano definire oggi”. Così il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, rispondendo alle domande nel corso dell’audizione in Parlamento sul Def. “Nel Def viene affermato che tutto ciò che verrà fatto dovrà confermare la compatibilità degli obiettivi di bilancio e questo è molto importante ribadirlo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni europee, Forza Italia ha presentato le liste: il nome di Mara Carfagna nella circoscrizione Sud non c’è

next
Articolo Successivo

Def, Toti: “Se non si trovano 23 miliardi l’Iva aumenterà? Anche il mago Otelma poteva prevederlo”

next