Un tempo si lamentava che da ministra si ritrovava spesso da sola, a casa, a bere un bicchiere di latte. Ora, da deputata semplice, la vita sembra essere migliorate per Maria Elena Boschi: al Confusion Party, la festa esclusiva di Toilet Paper con cena dell’artista Maurizio Cattelan – uno degli eventi più esclusivi del FuoriSalone di Milano – è arrivata accompagnata da Giulio Berruti, attore romano di cinema e tv. I primi a dare la notizia sono stati il cronista dell’HuffPost e del Foglio Giuseppe Fantasia (che ha pubblicato sui social anche alcune foto) e la giornalista di Grazia Annalia Venezia. Ed è proprio lei che racconta di aver visto l’ex ministra delle Riforme che guardava Berruti “pazza d’amore“.

“Ad un certo punto – racconta Fantasia sull’Huffington – con un gruppo di amici, è arrivata anche Maria Elena Boschi, ex ministro ora deputata Pd, più rilassata che mai (“sono tornata a fare l’avvocato”, ci dice) e in splendida forma. Con lei Giulio Berruti che non le si è staccato mai di dosso, dal bar alla pista da ballo”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Febbre da salone del mobile. La fila fa status. In duemila da Hermes. Qui ci vuole un piano B, altrimenti la città collassa

prev
Articolo Successivo

Ballando con le stelle, Venier in stile Bollywood e Razzi sulle note di Heidi. La Lucarelli difende Suor Cristina dagli hater

next