Non esiste nessuna stima fatta su una riforma che né io né il Mef abbiamo mai ricevuto, nessuna stima del Mef sulle riforme in discussione. Sui giornali ho letto cose che non stanno né in cielo né in terra”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, parlando della flat tax. “Proposte specifiche non sono arrivate all’analisi del Mef – ha aggiunto entrando all’Agenzia delle Entrate – La flat tax è allo studio da luglio su varie possibili ipotesi, quindi non c’è nulla di nuovo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito di cittadinanza e quota 100, alla Camera la discussione generale sul decretone. Segui la diretta

next
Articolo Successivo

Lezzi: “Lega e flat tax? Promessa non fattibile. Autonomie? Idee non chiare”. Su Imane: “Parole gravi di Berlusconi”

next