Lory Del Santo, ospite del giornalista Peter Gomez a La Confessione’ venerdì 1 marzo alle 22.45 su Nove racconta il primo incontro a Parigi con Gianni Agnelli. “Lui è un uomo speciale. Quando mi hanno telefonato io ero in una piccola stanza al quarto piano di un hotel senza bagno, non avevo neanche un soldo – racconta l’ex concorrente dell’ultima stagione del “Grande Fratello vip” – Mi chiama da Roma, un produttore, mi dice c’è un mio amico lì, magari fai amicizia. Mi dice: ‘Vieni a bere un drink all’hotel Ritz (di Parigi, ndr)’. “E lì c’è Gianni Agnelli”, dice il direttore de Ilfattoquotidiano.it. Lory del Santo descrive il suo stupore: “Sono entrata in una porta dorata, non era una stanza, era un Versailles, non pensavo ci fossero delle stanze d’hotel così gigantesche e lì c’era un talamo, una specie di letto gigantesco. Lui era lì. E’ iniziata un’avventura che è durata parecchio, circa due anni“. “Ogni quanto vi vedevate?”, chiede il giornalista. “Decideva lui, io non avevo nemmeno il suo numero, mi chiamava sempre lui”. In realtà però, si trattava di una relazione platonica: “Io non vorrei sminuirlo, ma aveva una certa età però io con lui non ci sono mai andata, sai quelle cose classiche dove due corpi si uniscono? No. Non l’ho mai detto perché giustamente lui era un playboy ma forse era troppo anziano quando l’ho conosciuto”, spiega l’ex showgirl. “Dal suo racconto lei ha fatto poco sesso con questi uomini”, constata Gomez. “La mia furbizia in tutta la mia vita è stata quella di essere stata vicina a uomini di un certo tipo e di cercare di fare il meno possibile“.

“La Confessione” (12 episodi per 30’) è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.