Impresa di Vanessa Ferrari nella coppa del mondo di ginnastica. Dopo un anno di stop per infortunio al tendine d’Achille, l’ennesimo della sua lunga carriera, l’azzurra è tornata a vincere una competizione internazionale dominando, con il miglior punteggio sia in qualifica sia in finale del corpo libero.

Il caporal maggiore dell’Esercito italiano ha trionfato nella sua disciplina preferita sul quadrato centrale della World Cup di Melbourne, prima Coppa del Mondo del 2019 valida per la qualificazione all’Olimpiade di Tokyo 2020 (le altre in programma quest’anno saranno a Baku e a Doha). Con 13.600 punti la 28enne di Orzinuovi ha sbaragliato la concorrenza mettendosi in tasca i primi preziosissimi punti per staccare il biglietto per i Giochi.

Foto di archivio