Matteo Salvini, a Ozieri (Sassari) per le regionali in Sardegna, è stato fischiato all’inizio del suo discorso dal palco. “Chi fischia?” ha chiesto il ministro dell’Interno. “I comunisti stanno sparendo anche qui. Però vorrei costruire per loro un parco acquatico, perché mi fanno tenerezza”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Diciotti, l’appello di Pietro Grasso agli attivisti M5s: “Stanno scaricando su di voi la responsabilità. Vi prendono in giro”

prev
Articolo Successivo

Reddito di cittadinanza, boom di assunzioni nella Pa. La ‘corsa del Capitone’ distrugge il merito

next