Cool & kitsch

Palmares della grazia a Paola Turci. Elegante, minimal, strachic: una vera regina. E sia detto con grande ammirazione, decolleté invidiabile. L’altra signora del Festival è Anna Foglietta: anche se è comparsa solo venerdì sera in puntata, la conduttrice del Dopofestival si candida a un ruolo di maggior rilievo l’anno prossimo. E’ bellissima, spigliata, si butta. Funziona anche quando azzarda battute un po’ banali sulla politica (ha bisogno di autori più sofisticati) e gesticola un po’ troppo. Imperdonabile la scelta del vestito di venerdì sera: un’inutile mortificazione della sua innata classe.