La delegazione composta dai deputati Stefania Prestigiacomo, Riccardo Magi, Nicola Fratoianni e dal sindaco di Siracusa Francesco Italia è a bordo della nave Sea Watch 3, in rada davanti alla città siciliana. Il deputato di Sinistra Italiana ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una diretta dalla nave dell’Ong: “Qui nonostante i divieti. Chiediamo con forza che i 47 ostaggi possano sbarcare. Persone che hanno vissuto traumi terribili. La storia è più semplice di come ce la raccontano, stavano per morire e sono stati salvati, hanno diritto ad un porto sicuro e a veder riconosciuti i loro diritti umani. Siamo circondati da motovedette… sembra ci sia la guerra ma non è così, questo è un posto di pace”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lino Banfi all’Unesco, Meloni: “Dicono che fosse destinato all’Unicef. Ma Di Maio non sa distinguerli”

next
Articolo Successivo

Trentino, con i rimborsi auto il consigliere si fa la “paga integrativa”: inchiesta dei pm, analisi Gdf su documenti e ricevute

next