Al volante di una Ferrari di Formula 1 potrebbe rivedersi uno Schumacher. Il figlio di Michael, Mick, potrebbe firmare un contratto come pilota della Ferrari Driver Academy. A rivelarlo è il sito Motorsport.com, secondo cui il giovane campione della Formula 3 europea, che il prossimo 22 marzo compirà 20 anni, diventerà anche il tester della Rossa. Come riporta il sito, Mick Schumacher sarebbe in procinto di guidare per la casa di Maranello non solo con la Fda, ma anche nei test in programma durante la stagione e previsti per il martedì e il mercoledì che seguono il Gp del Bahrein e quello di Montmeló, in Catalogna. Ruolo che lo scorso anno è stato ricoperto da Antonio Giovinazzi, che nella prossima stagione guiderà l’Alfa Romeo Sauber in Formula 1. Il figlio d’arte comunque nel 2019 sarà impegnato in Formula 2.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Australian Open 2019: Djokovic, Federer e Nadal. I favoriti sono sempre i soliti noti

next
Articolo Successivo

Supercoppa Milan-Juve, sit-in di protesta davanti ambasciata Saudita. Usigrai: “Scelta scellerata”

next