E se dovendo scegliere chi odiare decidessimo, per par condicio, di odiare la mafia almeno quanto i migranti? E i camorristi almeno quanto la Juventus? E gli evasori almeno quanto i clochard? E i corrotti almeno quanto Renzi? Se proprio dobbiamo odiare qualcuno, scegliamo il meglio. Oppure – se non ne siamo capaci – ritiriamoci dalla gara e scegliamo di odiare gli odiatori.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Luca e Paolo i nuovi epurati? Da ridere. Se Freccero alza il calice di Luttazzi, ma sotto il tappeto nasconde Sangiuliano

next
Articolo Successivo

Giornalisti de l’Espresso aggrediti, chi manganella e chi guarda. La replica di Franco Gabrielli

next