Riefian Fajarsyah, il cantante dei Seventeen, il gruppo rock sorpreso dall’onda anomala dello tsunami in Indonesia durante i festeggiamenti in spiaggia di un’azienda statale, ha postato un video su Instagram in cui chiede di pregare per la moglie, Dylan, e il batterista, fino a ieri ancora dispersi. Confermata la morte del bassista e del manager della band.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Indonesia, oltre 280 morti e mille feriti. “Sistema di allarme per gli tsunami non funziona dal 2012”

prev
Articolo Successivo

Tsunami in Indonesia, il vulcano Krakatoa erutta di nuovo: le immagini dall’alto con la nube di cenere

next