“Linea Notte, il racconto della giornata… Dieci minuti di ritardo: che facciamo, andiamo in onda?“. E’ iniziata così la puntata di ieri 18 dicembre, con Maurizio Mannoni adirato per l’ennesimo ritardo di Bianca Berlinguer (e del suo Cartabianca) nel dare la linea. “Lo chiedo ai nostri ospiti – continua il conduttore – siete voi che avete aspettato qui dieci minuti, se voi mi dite io chiudo tutto e vado a casa”. A quel punto gli ospiti dicono che va bene continuare e Mannoni chiude: “Va bene, solo perché lo dicono loro andiamo avanti”. Ma la cosa proprio non gli va giù e dopo poco si rivolge al pubblico a casa: “Protestate anche voi che siete in tanti, non lasciate sempre e solo me a protestare contro gli “sforamenti””. Insomma, Bianca Berlinguer è avvisata: la prossima volta che darà la linea in ritardo a Mannoni chissà che lui non decida veramente di saltare la puntata.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mediaset, la crisi economica e di ascolti continua a portare cambiamenti: Tika Taka rischia di chiudere. Pardo: “Se non ci vediamo a gennaio, ci vediamo a Ponza”

prev
Articolo Successivo

L’Amica Geniale, Rai 1 censura il nudo integrale di Lila

next