Luca Zingaretti ha commosso tutto il pubblico ieri sera con un monologo molto forte che ha aperto “Festa di Natale”, la serata di apertura della ventinovesima edizione della maratona televisiva per sostenere e finanziare la ricerca sulle malattie genetiche rare che si terrà sulle reti Rai fino al 22 dicembre. L’attore, anche quest’anno volto dello spot della campagna “Presente” di Fondazione Telethon, ha recitato in questa occasione un monologo sulla storia di John Crowley (già ispiratrice del film Misure Straordinarie) e di Rossella Passero, una ragazza con la malattia di Pompe, a cui la ricerca ha ridato la speranza di un futuro. Nella prima parte ha fatto però un appello dritto al telespettatore riferendosi ai bambini he soffrono delle malattie genetiche rare che Fondazione Telethon aiuta “c’è una domanda che non ci facciamo mai. Eppure è la domanda più importante di tutte. Cos’è un figlio? L’amore più grande, certo. Il bene più prezioso… d’accordo. Ma cosa è davvero un figlio? …. E’ molto più di questo: è il futuro. E non solo il suo futuro è quello di mamma e papà. È il futuro di tutti noi”. dona.telethon.it. E’ possibile fare donazioni chiamando il numero 45510

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Davide Mengacci: “Non passerò il Natale con Rudy Zerbi. Lui ha figli sparsi in tutta Italia e a Milano, dove vivo io, viene pochissimo”

next