Bruno Vespa è stato ospite nella puntata di oggi mercoledì 5 dicembre di Vieni da Me, il programma pomeridiano di RaiUno condotto da Caterina Balivo. Il conduttore di Porta a Porta si è sottoposto “all’intervista della cassettiera” (un momento quotidiano del format), ripercorrendo non solo la sua lunga carriera ma anche svelando il suo lato inedito da genitore. Ha raccontato il padrone di casa del talk show di Rai1: “Sono stato in sala parto per la nascita dei figli, nel 1979 e nel 1981. E’ un’esperienza meravigliosa che consiglio assolutamente a tutti. Ricordo ancora che Federico uscì in maniera, diciamo un po’ vivace. Io ero già pronto per fargli il bagnetto, ma fui cacciato dalla sala parto perché dovevano fare un’operazione un po’ complessa. Sin da allora il ragazzo era un po’ vivace”. E sempre su Federico, giornalista e conduttore radiofonico, ha dichiarato: “Rivelo un segreto molto personale, quando Federico era appena nato aveva la fontanella. Federico oggi ha 39 anni, io ancora gli accarezzo la fontanella e lui ricambia”.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Maria Teresa Ruta rivela: “Mi strapparono i lobi delle orecchie, hanno provato a violentarmi ma mi difesi con le unghie e i denti”

prev
Articolo Successivo

Striscia La Notizia, tapiro a Stefano Gabbana: “La questione cinese? Spiacente. Ma è più fumo che arrosto, sui nostri account l’80% dei commenti sono di finti profili”

next