Dopo il successo della discesa di ieri sul suolo marziano, il lander InSight ha aperto i pannelli solari, che permetteranno al veicolo di avere l’energia sufficiente per cominciare una lunga attività di esplorazione del sottosuolo. Una sonda misurerà infatti la temperatura fino alla profondità di cinque metri e potrà rivelare se all’interno di Marte esista una forma di calore. Questo potrebbe significare che l’acqua scoperta nel luglio scorso sotto i ghiacci del Polo Sud marziano potrebbe essere più calda di quanto si pensi.

A bordo del lander sono attivi anche strumenti italiani, grazie alla partecipazione alla missione di Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Istituto di Astrofisica (Inaf) e Leonardo. InSight ha anche già inviato la prima foto, condividendola sul profilo Twitter della missione: “Qui c’è una bellezza tranquilla. Mi guardo attorno per esplorare la mia nuova casa”.

Un successo che non è stato solo scientifico ma anche mediatico. Secondo i dati registrati in prima serata dalla diretta dell’ammartaggio su ‘Focus’ – il canale di scienza di Mediaset – sono stati 1,8 milioni di spettatori, con un 7,0% di share nel momento in cui il lander ha toccato il suolo di Marte. “Il risultato dello speciale Marte: missione InSight – afferma Marco Costa, direttore delle reti tematiche free – dimostra quanto il canale Focus in soli sei mesi di vita abbia già uno spazio preciso nella mente del pubblico. La qualità quotidiana della programmazione fa diventare la rete destinazione ovvia di eventi speciali come la diretta dell’ammartaggio del rover NASA“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marte, la sonda InSight atterra sul Pianeta Rosso e il centro di controllo della Nasa esplode di gioia: l’esultanza in diretta

next
Articolo Successivo

Sonda InSight, su Marte è in compagnia dei due rover Opportunity e Curiosity

next