Roma? E’ una città che si è incattivita e che ha un astio che sfoga verso gli ultimi. Mi dispiace un sacco perché Roma non era una città così, è peggiorata negli ultimi anni, e non per la Raggi”. Sono le parole del fumettista Michele Rech, in arte Zerocalcare, ospite di Propaganda Live, su La7. L’artista commenta con toni ironici anche il recente tweet dell’ex ministro Carlo Calenda, che ha duramente criticato i videogiochi: “Le sale giochi sono un posto di enorme formazione umana. Non è vero che accentuano la solitudine. I videogiochi sono da super-socialità: se ha la consolle, inviti la gente a giocare. Calenda, peraltro, nella sua bio su Twitter ha una citazione di Star Wars (“Only a Sith deals in absolutes”, ndr) e poi se ne esce con questa critica sui videogiochi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Peter Gomez: “Salini mi ha offerto la direzione del Tg1 ma ho rinunciato. È da una vita che invoco una Rai non lottizzata”

next
Articolo Successivo

Raggi assolta, Di Battista contro la stampa: “I pennivendoli l’hanno colpita come donna. Ma le puttane sono loro”

next