“La ‘rete‘ è una straordinaria conquista dei nostri tempi ma come tutte le conquiste, come tutti gli strumenti debbono essere correttamente utilizzati”. Così il capo della Polizia Franco Gabrielli, a margine dell’incontro, a cui ha partecipato anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini, con 1200 studenti per l’avvio di #cuoriconnessi2, la campagna di prevenzione itinerante sul territorio nazionale rivolta agli adolescenti.

“Lo sforzo che – spiega Gabrielli – noi come Polizia di Stato e come Polizia postale e delle telecomunicazioni stiamo facendo, peraltro da quindici anni, non è quello di limitare lo spazio di libertà ma quello di rendere consapevoli tutti gli utilizzatori dello spazio di libertà delle insidie che questi spazi possono creare, soprattutto per i ragazzi e per le persone che sono meno attrezzate a gestire, a governare situazioni di pericolo”.  “Quindi la rete è uno spazio di libertà e deve rimanere uno spazio di libertà – sottolinea – ma rimarrà tanto più uno spazio di libertà tanto più ognuno di noi la saprà utilizzare per il verso giusto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Prescrizione, Bonafede: “Se Forza Italia protesta significa che la riforma non è debole. Pesto incontrerò avvocati”

next
Articolo Successivo

Midterm 2018, la sinistra italiana rinunci alla lezione americana

next