Il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio è l’ospite della prima puntata della nuova stagione di “Accordi&Disaccordi“, lo spazio di informazione e approfondimento sull’attualità del canale Nove di Discovery Italia. Venerdì 9 novembre alle 22.45, subito dopo il live di “Fratelli di Crozza“, Andrea Scanzi e Luca Sommi si confrontano con il capo politico del Movimento Cinque Stelle che, all’indomani della missione in Cina, affronterà in studio un’intervista a 360 gradi su tutti i temi dell’attualità politica, dal decreto legge sulla legittima difesa appena approvato all’accordo trovato sulla prescrizione, dalla messa in atto del reddito di cittadinanza alla riforma della legge Fornero.

“Accordi&Disaccordi” (5 episodi x 60’) è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Disobbedienti, in esclusiva su Loft l’intervista all’infermiera che svelò i crimini del ‘dottor Morte’ di Saronno

prev
Articolo Successivo

Accordi&Disaccordi, Di Maio su Nove: “Ricandidarmi? Nessuna intenzione di cambiare la regola del doppio mandato”

next