Insieme a Rashida Tlaib in Michigan, Ilhan Omar è la seconda musulmana eletta nel Congresso degli Usa (in Minnesota). Dopo la vittoria, ha detto che sarà “l’incubo di Donald Trump. Sono la prima donna di colore che rappresenta il nostro Stato nel Congresso. La prima donna che indossa l’hijab e la prima rifugiata“. Omar ha 37 anni, è originaria della Somalia ed è emigrata negli Stati Uniti a 14 anni.

Video Twitter/Hannah Allam/Khaled Beydoun

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Midterm Usa, dalle musulmane all’under 30 di origine portoricana: vittorie simbolo dei dem. E c’è il primo governatore gay

prev
Articolo Successivo

Midterm 2018, l’America della speranza non è tornata. Ma Trump sbaglia a parlare di successo

next