Le telecamere di sicurezza di un negozio di sigarette elettroniche di Denver negli Stati Uniti registrano un tentativo di rapina a dir poco maldestro. Un uomo entra nel negozio con una pistola ad aria compressa ma al momento di estrarre l’arma perde la presa e la fa scivolare dietro il bancone. Il rapinatore cerca di scavalcare per recuperare l’arma ma l’ostacolo sembra insormontabile; preso quindi dal panico decide di scappare ma nella corsa rischia di perdere anche i pantaloni. La polizia in possesso delle registrazioni sta ancora cercando l’uomo per assicurarlo alla giustizia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Black tape project, il vestito è un nastro adesivo e la sfilata toglie il fiato

next
Articolo Successivo

Brutta caduta per Fabio Aru alla Vuelta, si alza e si infuria: “Colpa di ‘sta c… di bici!”. Poi riparte sanguinante

next