Contrordine, compagni. Dal salone di Parigi in poi si torna all’antico, ovvero al lontano 2007, quando la media firmata Toyota si chiamava Corolla. La vecchia denominazione tornerà dopo che allo scorso salone di Ginevra l’ultima generazione aveva continuato a chiamarsi Auris. Nome che, in realtà, troppa fortuna non ha mai portato. Comunque sia, il primo modello a fregiarsi del badge “Corolla” sarà la Touring Sports, versione station wagon (lunga 4,66 metri e con capacità di carico di 598 litri) che vedete nelle foto, divulgate in anticipo rispetto all’apertura dei battenti della kermesse francese. Vettura che, tra l’altro, sarà disponibile sia col motore 1.8 da 122 Cv o 2.0 da 180 Cv, in ossequio alla strategia del Dual Hybrid.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lancia Delta Futurista, un sogno che si realizza a Grand Basel – FOTO

next
Articolo Successivo

Bmw, in costruzione un nuovo simulatore per testare la guida autonoma

next