Contrordine, compagni. Dal salone di Parigi in poi si torna all’antico, ovvero al lontano 2007, quando la media firmata Toyota si chiamava Corolla. La vecchia denominazione tornerà dopo che allo scorso salone di Ginevra l’ultima generazione aveva continuato a chiamarsi Auris. Nome che, in realtà, troppa fortuna non ha mai portato. Comunque sia, il primo modello a fregiarsi del badge “Corolla” sarà la Touring Sports, versione station wagon (lunga 4,66 metri e con capacità di carico di 598 litri) che vedete nelle foto, divulgate in anticipo rispetto all’apertura dei battenti della kermesse francese. Vettura che, tra l’altro, sarà disponibile sia col motore 1.8 da 122 Cv o 2.0 da 180 Cv, in ossequio alla strategia del Dual Hybrid.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lancia Delta Futurista, un sogno che si realizza a Grand Basel – FOTO

prev
Articolo Successivo

Bmw, in costruzione un nuovo simulatore per testare la guida autonoma

next