“Se è vero che tra Egitto ed Italia c’è una grande amicizia, ora è il momento di dimostrarla” anche perché “se si vuole lavorare con l’Italia, si potranno normalizzare i rapporti solo se ci sarà una verità per Giulio Regeni“. Lo ha detto il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, sul palco della festa del Fatto Quotidiano a Marina di Pietrasanta rispondendo a una domanda di Peter Gomez sulla vicenda di Giulio Regeni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Franceschini elenca gli errori di Renzi: “Gettato M5s in braccio a Salvini, ora finiti i popcorn. Basta superiorità morale”

next
Articolo Successivo

Ddl anticorruzione, Di Maio: “È in arrivo con tutte le norme attese da anni. Sì a daspo e agente sotto copertura”

next