Sono almeno 4 i morti causati da una sparatoria in una zona residenziale di Fredericton, nella provincia di New Brunswick, in Canada. Solo un paio d’ore dopo l’inizio dell’emergenza, la polizia ha confermato via Twitter di aver fermato un uomo sospettato d’essere l’autore. Due delle vittime, hanno spiegato le autorità, sono agenti intervenuti dopo i primi spari.

Tra le 8 e le 10, ora locale, residenti e lavoratori sono rimasti chiusi in casa e negli uffici, “con le porte chiuse a chiave” come suggerito dagli agenti che, nel frattempo, hanno aiutato le persone che si trovano nella zona di Brookside Drive ad abbandonare l’area più vicina al luogo della sparatoria.