“Questa è la settimana buona per abolire i vitalizi dei parlamentari. E’ una questione di giustizia sociale. E subito dopo taglieremo le pensioni d’oro, quelle sopra i 5mila euro netti, percepite senza aver versato i contributi corrispondenti”. Lo ha detto il vice premier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio nel corso del suo intervento al congresso Uil.

“La prossima settimana – ha continuato Di Maio – porterò in Consiglio dei ministri una prima norma stringente sulle delocalizzazioni, le aziende non possono lasciare i lavoratori in mezzo alla strada dopo che hanno preso i soldi delle loro tasse”.