Salvini ti auguro il peggio. Se muori facciamo una festa”. È l’uscita di pessimo gusto del rapper Gemitaiz, artista che da sempre utilizza l’arma della provocazione ma che questa volta si è spinto oltre nella sua polemica contro Matteo Salvini, che da giorni chiama razzista dopo la scelta di non far approdare in un porto italiano la nave Aquarius con oltre 600 migranti a bordo. In una storia su Instagram, il 29enne rapper romano ha augurato la morte al ministro dell’Interno Matteo Salvini, con tanto di autoscatto e mantello della morte accompagnato dalle icone di quelle che sembrano due modelle di Playboy. E il titolare del Viminale ha risposto su Twitter: “‘Salvini ti auguro il peggio, SE MUORI facciamo una festa’. Parola del rapper Gemitaiz, ma chi è ‘sto fenomeno? Che problemi ha, secondo voi???”.

Dopo la pubblicazione, il messaggio del rapper ha iniziato a girare su tutti i social network, con molti utenti e sostenitori del leader della Lega che si sono scagliati contro Gemitaiz. Lui, da parte sua, ha continuato a infuocare la polemica con una serie di altre storie pubblicate su Instagram, dove ha postato gli screenshot dei commenti ricevuti dopo l’uscita su Salvini. E infine ha lanciato anche un appello: “Rapper, cantanti, attori, modelle e influencer, tirate fuori le palle e schieratevi. Siamo tanti anche noi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Jamie Foxx accusato di aver schiaffeggiato una donna con il suo pene. Lui: “Fatti mai accaduti”

next
Articolo Successivo

Belen Rodriguez conferma la fine della storia con Iannone: “Ci siamo presi una pausa”

next