Terrore su un volo della Southwest Airlines partito dall’aeroporto LaGuardia di New York, diretto a Dallas e costretto ad un atterraggio d’emergenza a Philadelphia. Secondo le informazioni diffuse dall’emittente Nbc10, il motore di sinistra del Boeing 737-700 è esploso in volo. I frammenti hanno colpito e distrutto un finestrino: una donna, a quanto pare, avrebbe rischiato di essere risucchiata.  “Una passeggera, una donna, è stata quasi risucchiata fuori dall’aereo… È stata riportata dentro dagli altri”, ha riferito il padre di un passeggero. La Southwest, sul proprio account Twitter, per ora si limita ad affermare che sta “raccogliendo informazioni”. A bordo del volo erano presenti 143 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio. “La sicurezza per noi è sempre una priorità – si legge ancora -. Stiamo lavorando in maniera diligente per offrire supporto ai clienti e all’equipaggio. Condivideremo informazioni quando saranno confermate”. Un passeggero che si trovava a bordo, Marty Martinez, ha girato dei video e pubblicato un Live su Facebook durante l’atterraggio d’emergenza: “Qualcosa non sta andando bene con il nostro aereo! Pare che scendiamo! Atterraggio d’emergenza!!”. Un’altra passeggera è invece morta per infarto.