Il coro “Anna Frank è della Roma” e, insieme, i saluti romani. Il tutto ripreso dai cellulari, come mostra un video diffuso da Il Messaggero. Nel giorno del derby della Capitale, i tifosi della Lazio tornano protagonisti di episodi di antisemitismo, come già fu in occasione della stracittadina d’andata e ancora prima lo scorso ottobre, con lo scandalo delle figurine – affisse in cruva Sud (quella della Roma) durante la gara contro il Cagliari – con la foto della ragazza ebrea divenuta un simbolo della Shoah per il suo diario.

Il quotidiano romano racconta e documenta il ritrovo degli ultras biancocelesti poco prima delle 18 nella zona di Ponte Milvio, dove si radunano sempre prima delle partite importanti. Sono in un centinaio circa, come si intuisce dai video. Ci sono i saluti fascisti, ci sono i cori analoghi a quelli sentiti lo scorso 18 novembre all’Olimpico, come quel “giallorosso ebreo“.