“Non ho pretese o richieste, ma sono a disposizione, lo lascerò decidere a chi dovrà decidere. Ho una sola preoccupazione: che possa assumere un incarico di governo il candidato dei Cinque stelle Di Maio, perché so cosa vuol dire governare. Di Maio per me è la Raggi al cubo e il rischio è che l’Italia finisca come spelacchio”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, nella conferenza stampa in cui ha confermato la rinuncia alla ricandidatura.