“Non si fermano intanto gli scandali sessuali: questa settimana si è parlato soprattutto dei dress code sexy che il magistrato Francesco Bellomo imponeva alle studentesse di legge. Ma nessuno sa che Bellomo ha imposto proprio dress code diversi per i diversi tipi di cause. Direi che Bellomo ha tutti i requisiti per diventare ministro della giustizia di Berlusconi”. Così Gene Gnocchi durante la copertina satirica a DiMartedì (La7)

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, Gene Gnocchi: “Renzi rilancia la campagna con i cinepanettoni del Pd: Vacanze in banca Etruria”

next
Articolo Successivo

Costantino Della Gheradesca “pomicia” con Valeria Marini, Paola Ferrari, Elisabetta Canalis ed Eleonora Giorgi

next