Gene Gnocchi, nella sua copertina satirica di diMartedì (La7) ironizza sul nuovo soggetto di sinistra guidato da Pietro Grasso “Liberi e Uguali“: “Non so se hai notato ma nel nome del nuovo partito della sinistra italiana non compare la parola “sinistra”. Si vergognano perfino loro. D’Alema ha però detto chiaramente quali sono i loro obiettivi: “Liberi e Uguali punta alla doppia cifra”. Tra lo 0,1 e lo 0,9%. Restano soltanto indecisi sul logo elettorale, che deve sintetizzare la loro visione politica. Sono indecisi su questi tre loghi: Renzi Vattene, Renzi Pirla, Renzi Stronzo”