Un bel secchione dell’immondizia, vuoto ovviamente, rovesciato sopra per coprirne gli “occhi”  fotografici, e l’autovelox è disinnescato. Succede questo lungo una strada provinciale nei dintorni di Ajaccio, in Corsica, dove evidentemente la colonnina con il sistema di controllo della velocità non è molto gradita agli automobilisti locali. Che hanno trovato un sistema senza dubbio originale (quanto fuori legge) per renderlo inoffensivo. Di solito i malintenzionati usano della vernice nera spray, ma forse in questo caso si voleva dare un segnale molto più plateale. O, semplicemente, non c’era un ferramenta nei dintorni.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Citroen C3 Aircross, un lancio al Volo – FOTO

next
Articolo Successivo

Toyota Fine-Comfort Ride, a Tokyo il van ibrido a idrogeno da 1000 km con un pieno – FOTO

next