Un segreto drammatico, un demone da sconfiggere. Per questo Daniele Bossari sarebbe entrato nella casa del Grande Fratello Vip, almeno a quanto rivela Alfonso Signorini. Il re del gossip, ai microfoni di Mattino 5, ha fatto il punto sull’edizione del reality, analizzando dinamiche e meccanismi all’interno della casa. Ma ciò che ha attirato di più l’attenzione è stata la rivelazione sul conduttore.

Mi piace molto Daniele, anche se non dovrei dirlo perché sono imparziale – ha detto Signorini ospite di Federica Panicucci – Ha detto che è entrato nella casa per sconfiggere un demone, ma non ha ancora fatto questo passo. Daniele ha una storia molto difficile alle spalle e a poche persone l’ha raccontata. Sta a lui parlarne, non sarebbe giusto che lo facessimo noi”. Signorini ha fatto intendere di conoscere questo segreto, ma non ha voluto, né potuto, dire di più. “Credo che ne parlerà quando sarà pronto e credo che abbia fatto quest’esperienza del Grande Fratello Vip proprio per liberarsi di questo segreto – ha continuato l’opinionista – Io non vedo l’ora che lo faccia, perché significa che l’avrà superata e avrà la forza di comunicarlo al pubblico televisivo, e molte persone si riconosceranno nelle sue parole”.

In molti hanno pensato che il “segreto” custodito da Bossari abbia a che fare con la rivelazione da lui stesso fatta poche settimane fa durante il reality. Alla confidenza di Ignazio Moser sul fatto che quest’ultimo tenesse un diario con annotati i nomi delle donne con cui ha avuto un rapporto sessuale e il relativo voto, l’ex volto di Mtv aveva reagito male. “Ho rivissuto istantaneamente un fatto della mia vita – ha spiegato Bossari – una cosa che ho provocato io attraverso la stessa cosa e che è sfociata con un tentativo di suicidio non mio, ma della persona che si è sentita ferita“.

A Mattino 5 Signorini è tornato anche sulla lite con la concorrente Giulia De Lellis a causa di alcune frasi omofobe della fidanzata dell’ex tronista Andrea Damante. “Quando tu parli della malattia degli omosessuali, parli dell’Aids – ha detto Signorini, aggiungendo che la De Lellis non si è mai scusata per quelle parole – Se dici che si trasmette tramite una sigaretta, dici qualcosa di mostruoso. Se non capisci le cose arretri, non sopporto la presunzione dell’ignoranza”.