Prima ha detto che i figli dei gay erano “condannati” a essere a loro volta gay. Ora è arrivata un’altra sparata contro omosessuali e “drogati” con cui lei, Giulia De Lellis, non condividerebbe mai nemmeno una sigaretta.

“Se in discoteca c’è uno che conosco di vista e mi chiede un tiro di sigaretta, e non so se è gay o un drogato, io pur di non fumarla più gliela lascio, dico ‘non mi va più’. Lo stesso con un cocktail, se questi vogliono un goccio io glielo lascio”. Così ha esordito l'”esperta di tendenze”, come si era definita lei stessa, nell’ultima puntata del Grande Fratello Vip. Niente omofobia, né pregiudizi, sia chiaro: l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, ha spiegato lei stessa, è semplicemente “ipocondriaca”. Per la frase “Secondo me i figli dei gay la maggior parte saranno gay”, la De Lellis aveva ricevuto il “rimprovero” di Cristiano Malgioglio. Ma le figuracce continuano.