Mercoledì pomeriggio, durante la prima giornata di manifestazione del M5S davanti Montecitorio per protestare contro la fiducia posta dal governo sul ‘Rosatallum Bis‘, in piazza erano presenti anche i simpatizzanti del Generale Pappalardo, trattenutisi in piazza dopo la loro manifestazione, svoltasi in mattinata. Il Generale Pappalardo mentre da un megafono prendeva la parola, qualcuno dalla folla pentastellata si avvicinava per tentare di colpirlo con uno schiaffo. Le telecamere erano tenute a distanza e non siamo riusciti a firmare l’autore della tentata aggressione. Dalle immagini degli smartphone in piazza, si è poi scoperto che l’autore del tentato di schiaffo al Generale Pappalardo era il padre di Alessandro Di Battista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marcia su Roma il 28 ottobre, Minniti: “Non ci sarà nessuna manifestazione”. Forza Nuova: “Noi comunque in piazza”

next
Articolo Successivo

Adozioni, prima udienza processo Airone: “Commissione e Presidenza del Consiglio rispondano per omesso controllo”

next