Hai voglia a dire che la XJ a passo lungo è una berlinona con tanto spazio, soprattutto dietro, se poi non lo dimostri. E Jaguar ha scelto un modo molto originale e molto attuale, visto che è stato rinominato Game of Drones, per farlo: come dice il nome, si tratta di una gara di droni. In un percorso ricavato all’Alexandra Palace di Londra ha piazzato tre auto e 13 passaggi che riproducono fedelmente la sagoma dello sportello posteriore della XJ: ebbene, due droni (Blue e Red) hanno ingaggiato una corsa in aria passando attraverso tali aperture a una velocità di quasi cento chilometri orari, come potete vedere nel video che vi proponiamo. Alla faccia dello spazio… Naturalmente, a pilotarli c’erano professionisti del settore come Brett Collis, che si è “stupito di poter spingere i velivoli alla loro massima velocità, nonostante volassero all’interno dell’abitacolo”. Vabbè Brett, ci hai convinti: dietro alla XJ si sta comodi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Gran Premio Nuvolari, è partita la corsa del Mantovano Volante – FOTO

prev
Articolo Successivo

Volvo XC40, svelata la baby suv svedese. Prezzi a partire da 32.000 euro – FOTO

next