Secondo la procura generale che ha chiuso le indagini sul maxi appalto della piastra di Expo, Giuseppe Sala firmò consapevolmente un documento predatato per la nomina di alcuni membri della commissione di valutazione delle offerte e diede il suo ok allo stralcio della fornitura del verde dal bando originario. Di qui le accuse a suo carico di falso e turbativa d’asta. Quando queste cose succedevano, Sala contava sull’inerzia dei pm di Milano allora guidati da Edmondo Bruti Librati? O, come l’ha definita Matteo Renzi, sulla sensibilità istituzionale della procura di Milano? “ È tutto trasparente – risponde l’attuale sindaco –. Ho sempre contato sulle mie decisioni, sul mio senso di responsabilità e sul sapermi prendere responsabilità a volte anche per altri”. Mentre sugli striscioni appesi da Casa Pound in giro per la città che gli danno del “falsario”, Sala dice: “Questi attacchi non mi destabilizzano. Si vede che la mia azione dà fastidio”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Fausto Bertinotti, le due sinistre e altri animali fantastici

next
Articolo Successivo

Vaccini, ok commissione Sanità: quelli obbligatori ridotti da 12 a 10 e sanzioni più basse. Regione Veneto farà ricorso

next