Con una maggioranza schiacciante Annamaria Furlan è stata rieletta segretaria generale della Cisl. Il Consiglio generale, riunito a Roma a conclusione del 18esimo congresso confederale, l’ha confermata con il 98% dei consensi alla guida del sindacato di via Po. Sono stati 194 i voti a suo favore: su 203 aventi diritto, hanno infatti votato 198 (una scheda nulla e 3 bianche).

“Sono molto contenta. Avremo una grande responsabilità perché le cose che abbiamo da fare sono tante – le prime parole della segretaria – e le faremo con grande unità interna, come ha dimostrato il nostro congresso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ricerca, “Ispra rischia la chiusura: Galletti finanzi noi, non Sogesid”. Laboratori occupati da 40 giorni e precari sul tetto

next
Articolo Successivo

L’Unità, “inizio con Gramsci, fine con Renzi”. I lavoratori contro il segretario Pd: “Ha rottamato noi e i nostri diritti”

next