“Tutti scienziati. Quando dobbiamo fare il consiglio di amministrazione della polizia”, quello che decide promozioni e carriere, “allora mi arrivano centinaia di lettere per segnalare questo e quello. E sono tutti scienziati”. Franco Gabrielli parlava a braccio il 23 febbraio scorso nella questura di Reggio Emilia. Atmosfera informale, davanti a lui un centinaio di poliziotti. Ma qualcuno di nascosto ha filmato e adesso quattro minuti del suo discorso girano in Internet.

Perché le parole del capo della polizia – informali nei toni, ma serissime – confermano che il sistema di selezione dei dirigenti, ma non solo, non va bene. E si preparano grossi cambiamenti, come anticipato dal Fatto Quotidiano in un articolo del 3 marzo scorso. Gabrielli ha annunciato la creazione di un vero e proprio ispettorato (Ufficio Centrale Ispettivo) “dove creeremo per la prima volta la divisione affari interni che comincerà a investigare sui poliziotti, soprattutto sui dirigenti. Perché i dirigenti devono svolgere una funzione di controllo sul loro personale e io devo svolgere una funzione di controllo sui dirigenti”. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Celentano, residenti di Pescate contro il Molleggiato. Il sindaco: “Carabinieri tutti alla sua villa, territorio è scoperto”

prev
Articolo Successivo

Oppido Mamertina, schiaffi ai piccoli alunni. Due maestre interdette dall’insegnamento

next