Quando si vogliono nascondere le linee di un prototipo o un nuovo modello in prova, di solito si applicano pellicole mimetiche da sulla carrozzeria, con disegni “ipnotici” in bianco e nero a confondere il tutto. Alla Land Rover, invece, sono stati decisamente più originali: hanno chiesto ai figli di ingegneri e designer (c’è anche quella del capo del centro stile Gerry McGovern) di fare dei disegni che nascondessero i dettagli della nuova Discovery, che verrà svelata il prossimo 28 settembre, poco prima del salone di Parigi. Ne è nato un wrapping molto particolare e griffato, visto che ai bambini è stato chiesto anche di scrivere il proprio nome sulle “opere”, che messe insieme hanno ricoperto ricoperto l’intero corpo vettura.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

LAZARETH LM 847, IL “MOTO-QUAD” SPINTO DA UN V8 MASERATI – FOTO e VIDEO

next
Articolo Successivo

Gran Premio Nuvolari e Audi, il vecchio e il nuovo a confronto – FOTO

next