Torna dopo dieci anni di “pensione”, ma è come se l’avessimo lasciata ieri. La nuova generazione della supersportiva Honda NSX riparte da dove aveva interrotto, ovvero dall’architettura che prevede un motore messo in posizione posteriore-centrale e tante soluzioni tecnologiche raffinate e d’avanguardia al servizio della performance. Su tutte, la particolare scelta del powertrain ibrido: un 3.5 V6 biturbo da 507 CV supportato da un piccolo motore elettrico da 47 Cv, a cui si affiancano altri due propulsori a batteria da 37 Cv ciascuno, sistemati direttamente sull’asse anteriore: in questo modo forniscono dunque alle ruote un supporto molto simile a una trazione integrale, così come assicurano il carico di coppia ottimale ad ogni curva. Potenza totale 581 cavalli, e divertimento assicurato. Ci mancherebbe pure, con un listino di quasi 187 mila euro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jaguar XKSS, nove esemplari fatti a mano per far rivivere la storia – FOTO

next
Articolo Successivo

Citroen E-Mehari, iniziano le vendite in Italia – FOTO

next