Dopo l’ergastolo per duplice omicidio – e 22 anni passati in carcere da innocente – lo Stato indennizza Giuseppe Gulotta con 6 milioni e mezzo di euro. “E‘ una grande cifra ma – dice lui a FQ Radio – vale la mia vita passata tra carcere e tribunali? Io non so davvero quanto possa valere una vita e in particolare quella di un condannato da innocente. Mi è mancata la libertà, ma soprattutto mi è mancata la possibilità di veder crescere mio figlio”. Sul risarcimento pesa però il ricorso dell’Avvocatura dello Stato. “Sarebbe l’ultima beffa e nessuno mi ha mai chiesto scusa. Con la mia fondazione mi occuperò di errori giudiziari“. I legali di Gulotta annunciano una causa – sarebbe la prima volta – all’Arma dei Carabinieri per le torture subite dall’ex-ergastolano per farlo confessare.

ASCOLTA IL PODCAST DELL’INTERVISTA A GULOTTA

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

GIUSTIZIALISTI

di Piercamillo Davigo e Sebastiano Ardita 12€ Acquista
Articolo Precedente

Evo Morales regala a Papa Francesco tre libri sulla coca: “Gliela raccomando” (FOTO)

next
Articolo Successivo

Arena di Verona, ministro Franceschini firma il decreto di commissariamento

next