Dal 2007 a oggi, lo stabilimento polacco di Tychy ha prodotto 1,5 milioni di Fiat 500, di cui il 75% sono state vendute al di fuori dell’Italia. L’esemplare “numero 1.500.000” ha la carrozzeria bianca, il motore 1.2 benzina da 69 CV ed è destinato a un cliente francese. Nella stessa fabbrica di Tychy sono assemblate anche la Lancia Ypsilon e la Ford Ka costruite sulla stessa base meccanica. La 500 è stata rinnovata, nel suo ottavo compleanno il luglio scorso, con una versione restyling chiamata “Nuova 500. Ora la gamma si completa con la versione Euro 6 del 1.3 Multijet (da 16.100 euro): la 500, insieme alla Panda, rimane l’unica citycar (segmento A) a proporre una versione diesel.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alfa Romeo 4C, la Garage Italia di Lapo Elkann presenta a Dubai ‘La Furiosa’ – Foto

next
Articolo Successivo

Google Car: “Guidiamo troppo piano? Agli umani non succede”

next