La balena più rara del mondo è stata immortalata per la prima volta in un video di un team di biologi al largo della coste del Madagascar. Si tratta di una nuova specie scoperta qualche anno fa da un gruppo di scienziati giapponesi che l’hanno chiamata balenottera di Omura (Balaenoptera omurai) in onore di un cetologo giapponese. La nuova balenottera è diversa dalla comune, e differisce in almeno 21 siti del Dna presente nei mitocondri, le centrali energetiche della cellula che hanno un patrimonio genetico autonomo, ma molto più piccolo e facile da analizzare di quello del nucleo. Nel corso degli anni c’era stata solo una piccola manciata di possibili avvistamenti di balene di Omura, ma mai una conferma come questa
(l’autore del filmato è Salvatore Cerchio del New England Aquarium and Woods Hole Oceanographic Institution)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Canada, durante la caccia l’orca lancia un leone marino a 25 metri di altezza. E poi lo uccide

next
Articolo Successivo

Texas, cacciatrice di alligatori cattura un esemplare di 400 kg fuori da un centro commerciale

next