Nel pieno degli attacchi terroristici in Israele, l’Isis ha lanciato in rete un nuovo video dal titolo ‘Messaggio ai Mujahideen di Gerusalemme, decapitate gli ebrei‘. Lo riferiscono gli esperti di monitoraggio dell’estremismo sul web. Il video, di circa 9 minuti, celebra gli attentati ed esorta a “decapitare gli ebrei”.

Nel filmato, segnato dal logo “ufficiale” dell’Isis, 4 membri di Ansar Beit al Maqdis, il ramo egiziano dello Stato islamico, invitano alla “guerra santa” in Israele.
Si citano le “profanazioni” della moschea al Aqsa a Gerusalemme, e scorrono le immagini delle vittime palestinesi, e dei militari israeliani “da colpire”, tra quelle dei pick up armati in azione nel Sinai. Non mancano gli strali contro la Lega Araba, Abu Mazen e Hamas, “non in grado” di difendere i palestinesi, secondo quanto affermato dai componenti dell’Isis.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Israele, sparatoria alla stazione dei bus: israeliano ucciso a Beersheva. Nuovo muro a Gerusalemme

prev
Articolo Successivo

Iran, opere ‘troppo occidentali’: il regista Karimi rischia sei anni e 223 frustate

next