Ora che Ignazio Marino è caduto, arrivano i soldi per il Giubileo. “Siamo certi che Roma sarà pronta, per l’8 dicembre – ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti – da parte del governo ci sono il massimo impegno affinché il Giubileo sia un successo e il necessario sostegno a tutte le Istituzioni interessate all’evento”. Poi l’annuncio: “In quest’ottica si conferma che nei giorni scorsi sono stati resi disponibili ulteriori 30 milioni per interventi urgenti finalizzati alla buona riuscita dell’appuntamento. Confidiamo che il Campidoglio saprà impegnarli rapidamente e al meglio”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dimissioni Marino, M5S si prepara al voto: ma c’è chi teme la vittoria

next
Articolo Successivo

Roma, Ignazio Marino: continuare a sbeffeggiarlo o ragionare sul dopo?

next