Quando Renzi parla, spero sempre che alle parole segua qualche fatto”. Riassume così l’operato del governo il direttore de il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio a margine Festa romana che si è svolta a Castel Sant’Angelo. Diritto di asilo politico europeo, eliminazione della tassa sulla prima casa, taglio delle imposte e tutta un’altra serie di impegni presi dal presidente del Consiglio che, tuttavia, lasciano perplesso Travaglio in merito alla loro effettiva realizzazione. “Ogni volta che Renzi dice che si farà sentire in Europa – spiega – immancabilmente segue un vertice franco-tedesco al quale non siamo mai invitati. Renzi ha anche annunciato che taglierà le imposte e abolirà la tassa sulla prima casa, ma non si capisce dove prenderà i soldi e, nel caso venisse abolita la tassa sulla prima casa, i Comuni si rifaranno subito alzando le imposte locali. Se non si fa una lotta seria all’evasione fiscale per recuperare i soldi è semplicemente una partita di giro, il governo toglie le tasse ma Comuni e Regioni le alzeranno”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Piano aeroporti: il governo ha ceduto al campanilismo, addio concorrenza

prev
Articolo Successivo

Risparmi, siamo tutti cornuti ed espropriati

next