“La mia vita è in pericolo. Signor Hollande, mi accolga in Francia“. E’ l’appello che Julian Assange, uno dei fondatori di Wikileaks attualmente rifugiato all’ambasciata dell’Ecuador a Londra, lancia attraverso una lettera aperta pubblicata sul quotidiano francese Le Monde. Ma la Francia risponde picche, alla richiesta di asilo del giornalista australiano l’Eliseo “non intende dare seguito”.

Assange è ai vertici di Wikileaks, organizzazione che, tra le altre cose, riceve e pubblica sul web documenti coperti dal segreto di Stato e per questo al centro di numerose critiche, anche e soprattutto provenienti da ambienti istituzionali statunitensi. Nel 2010 la Svezia ha emanato un mandato d’arresto europeo nei confronti di Assange  per violenza sessuale. La vicenda è però controversa e molti hanno messo in evidenza la coincidenza temporale di quest’accusa con la pubblicazione da parte di Wikileaks di documenti riservati Usa. Assange comunque, dopo le accuse di stupro si è consegnato alle autorità britanniche e in seguito è stato rilasciato su cauzione. La Svezia ne ha chiesta l’estradizione, che è stata rigettata dalla Gran Bretagna. Nel 2012 Assange si è rifugiato presso l’ambasciata dell’Ecuador a Londra, chiedendo asilo politico all’Ecuador in quanto perseguitato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Volkswagen, morto operaio. Schiacciato da un robot mentre lavorava in fabbrica

next
Articolo Successivo

Uber sospende UberPop in Francia: ‘Tuteliamo sicurezza autisti dopo violenze’

next