Recita lo slogan sul sito: “EroFame – We are different“. Sì, perché chi si occupa di oggetti del piacere non deve assolutamente mancare a questo importante appuntamento per gli addetti ai lavori. Erofame è la fiera più prestigiosa in Europa dove si tasta… ehm… il polso del mercato e dove vengono presentate le ultime novità internazionali. Hannover ha un bel quartiere fieristico, nonostante non sia servito da shuttle. Basta però prendere la metropolitana e dal centro sono circa 40 minuti. Altra cosa, nei padiglioni il wifi esiste solo a pagamento e la cosa mi ha stupito vista l’efficienza tedesca.

Una volta entrati, ecco il Luna Park. Anelli vibranti per il pene a forma di bocca. Condoms colorati con gli slogan più simpatici e curiosi: da I love my penis, keep calm and spank me, may this day be filled with joy passando per quello con l’immagine di Papa Ratzinger e la scritta “I say no!“. Lubrificanti insoliti? Ecco quello con pagliuzze dorate 24k. Poi piccoli e grandi vibromassaggiatori di design, colorati, con il controllo a distanza e modalità infinite di vibrazione. Una mostra di quadri con il calco tridimensionale in silicone delle vagine delle più famose pornostar e, a fianco, il video relativo sulla realizzazione. 

Basta girare un po’ e si è attratti dallo stand cinese in cui ti spiegano come puoi far eccitare la tua donna a distanza: serve comprare un piccolo vibratore, scaricare un’app, personalizzarla e se sei a New York e lei a Roma, l’orgasmo a distanza è servito.

Sempre a proposito di tecnologia, mi sono stupita ed ho sorriso per la fleshlight (masturbatore da uomo a forma di cilindro) su cui si può applicare il tablet per guardarti un film porno o gli andamenti delle borse europee. Per le donne desiderose di novità glamour voilà  il piccolo vibratore a forma di diamante e quello wireless che sembra un mouse colorato da agganciare allo slip di pizzo nero incluso nella confezione. E tanto altro che vi segnalerò prossimamente.

Veniamo… a Rocco Siffredi che era ad Hannover per  presentare una sua linea nuova di sex toys comprendente anche un dildo a “sua” immagine e somiglianza. Persona simpatica, gentilissima, affabile e disponibile. Mi ha chiesto dove ero nata ma la battuta su Bologna che ne è seguita, ve la risparmio. Sto ridendo ancora.

Per vedere la foto con Rocco andate sulla mia pagina Facebook. Potete seguirmi anche sul sito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Frutta e verdura: informarsi sulle regole dei mercati rionali, per comprare meglio

next
Articolo Successivo

Salone del Gusto Torino 2014, Autogrill fa largo ai presidi Slow Food

next